Pages Menu
Categories Menu

Posted on Feb 27, 2015

Fondi strutturali 2014-2020. Stanziati 5,5 miliardi di euro

Fondi strutturali 2014-2020. Stanziati 5,5 miliardi di euro

Valgono 5,518 miliardi i primi 11 POR 2014-2020 approvati dalla Commissione europea il 12 febbraio scorso: 2,759 miliardi stanziati dalla UE attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e l’altra metà derivante dal cofinanziamento nazionale. E tutti contengono misure poderose per gli investimenti in R&S, agenda digitale e competitività per le piccole e medie imprese. L’approvazione dei programmi operativi regionali segue quella del 29 ottobre scorso quando è stato varato l’accordo di partenariato, sull’uso dei fondi strutturali e di investimento per la crescita e l’occupazione nel 2014-2020.

Le novità principali riguardano la presenza in tutti i territori regionali di una strategia di specializzazione intelligente (Smart Specialization Strategy), necessaria per la nuova programmazione finanziaria europea, e che garantirà una declinazione operativa dei programmi e dei loro successivi avvisi e bandi con riferimento al sistema produttivo, ai distretti economici e tecnologici, ai cluster ed ai territori, in una logica di integrazione tra fondi europei (Fondo sociale europeo e Fondo europeo agricolo di sviluppo rurale) e di sinergia tra fondi diretti (come Horizon 2020) e strutturali, in grado di consentire una maggiore concentrazione di risorse su obiettivi strategici e contemporaneamente l’attivazione di significativi moltiplicatori delle risorse pubbliche utilizzate, favorendo anche l’ingresso di capitali privati.

Le modalità operative di funzionamento sono demandate alle Regioni che agiscono come Autorità di gestione e che, per utilizzarli, dovranno dotarsi da subito di una organizzazione efficiente, essere assegnatarie di una quota adeguata di cofinanziamento nazionale ed essere provviste di un sistema di gestione e monitoraggio per effettuare controlli della spesa.

(Fonte: ilsole24ore)