Pages Menu
Categories Menu

Posted on Gen 3, 2018

Bando resto al sud: dal 15 gennaio 2018 la presentazione delle domande

Bando resto al sud: dal 15 gennaio 2018 la presentazione delle domande

Dal 15 gennaio 2018 potrà essere presentata domanda a valere sul Bando Resto al Sud, rivolto ai soggetti di età compresa tra i 18 ed i 35 anni per nuove attività imprenditoriali relative a produzione di beni nei settori dell’artigianato e dell’industria, ovvero relativi alla fornitura di servizi. Per l’accesso all’agevolazione, i soggetti richiedenti devono possedere i seguenti requisiti: Siano residenti nelle regioni Sicilia, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sardegna al momento della presentazione della domanda o vi trasferiscano la residenza entro sessanta giorni dalla comunicazione del positivo esito dell’istruttoria; Non risultino già titolari di attività di impresa in esercizio alla data del 21 giugno 2017,o non risultino già beneficiari, nell’ultimo triennio, di ulteriori misure a livello nazionale a favore dell’autoimprenditorialità; Non siano titolari di un contratto di lavoro a tempo indeterminato presso un altro soggetto. Le società potranno essere costituite anche da soci persone fisiche che non abbiano i requisiti anagrafici a condizione che la presenza di tali soggetti nella compagine societaria non sia superiore ad un terzo, e che gli stessi non...

Read More

Posted on Gen 3, 2018

Pubblicato il nuovo bando INAIL ISI 2017. Contributi del 65% a fondo perduto per investimenti in sicurezza

Pubblicato il nuovo bando INAIL ISI 2017. Contributi del 65% a fondo perduto per investimenti in sicurezza

Dal 19 aprile al 31 maggio 2018, le aziende potranno inserire sul portale INAIL le domande di finanziamento a valere sul Bando INAIL ISI 2017. Lo stanziamento dei fondi è pari a 249.000.000 euro, suddivisi per regione. Lo stanziamento spettante alla sola Regione Sicilia è pari a complessivi € 17.108.732 Euro (2,3 € milioni  in più rispetto all’anno scorso). I progetti di investimento sono volti al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori, all’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale e alla bonifica da materiali contenenti amianto. Quest’anno la novità riguarda un nuovo stanziamento ad hoc per le micro imprese che operano nel settore dell’industria e produzione del legno (Ateco C.16) e produzione di prodotti refrattari, ceramica, porcellana e terracotta (Ateco C.23 2,3 e 4). Non sono più previste le agevolazioni riservate al settore a ristorazione e somministrazione di alimenti (che però potranno partecipare alla misura generica). Infine, vi sarà una misura che finanzierà interventi di riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi, che sarà aperta anche agli enti del terzo settore. Il Bando Isi...

Read More

Posted on Set 28, 2017

Contributo del 75% a fondo perduto per realizzare B&B, servizi per il turismo e trasformazione dei prodotti artigianali in Sicilia

Contributo del 75% a fondo perduto per realizzare B&B, servizi per il turismo e trasformazione dei prodotti artigianali in Sicilia

Attivata la misura dedicata allo sviluppo del turismo e delle attività extra agricole in Sicilia, attraverso la realizzazione di B&B, punti vendita, attività per la trasformazione dei prodotti artigianali e servizi dedicati al turismo nelle aree rurali C e D. In particolare, l’agevolazione intende sostenere investimenti per : le attività di B&B; la valorizzazione di prodotti artigianali e industriali non compresi nell’Allegato I del Trattato; gli interventi per creazione e lo sviluppo di attività commerciali; i servizi turistici, servizi ricreativi, di intrattenimento, servizi per l’integrazione sociale in genere, servizi di manutenzione ambientale, per la fruizione di aree naturali quali Natura 2000, Parchi o Riserve. I beneficiari dell’agevolazione sono gli agricoltori (imprenditori agricoli) ed i coadiuvanti familiari, che diversificano la loro attività attraverso l’avvio di attività extra-agricola, le persone fisiche, le microimprese e le piccole imprese. Gli interventi ammissibili sono finalizzati alla valorizzazione delle risorse legate al territorio, e caratterizzati da principi quali sostenibilità energetica, ambientale, innovazione tecnologica e servizi dedicati alla persona. Per ogni progetto è previsto un contributo a fondo perduto del 75% dei costi ammissibili. I...

Read More

Posted on Giu 30, 2017

Pubblicata la misura “Azione 3.5.1-2 PO FESR SICILIA 2014-2020” destinata alle imprese in fase di avviamento

Pubblicata la misura “Azione 3.5.1-2 PO FESR SICILIA 2014-2020” destinata alle imprese in fase di avviamento

E’ stata pubblicata, oggi 30/06/17, sulla gazzetta ufficiale della Regione Sicilia, la misura “3.5.1-2 Aiuti alle imprese in fase di avviamento procedura valutativa a sportello – Regolamento n. 1047/2013 de minimis”. L’ azione ha l’obiettivo di agevolare le nuove imprese prevalentemente negli ambiti tematici identificati dalla Strategia Regionale dell’Innovazione per la Specializzazione Intelligente. Sarà, inoltre, sostenuto l’avvio di nuove imprese nei settori manifatturieri e nei settori emergenti collegati alla sfida europea, quali quelli della creazione e della cultura, delle nuove forme di turismo, dei servizi innovativi che riflettono le nuove esigenze sociali o i prodotti e i servizi collegati all’invecchiamento della popolazione, alle cure sanitarie, all’ecoinnovazione, all’economia a bassa intensità di carbonio (incluso il riciclaggio dei rifiuti). È previsto un contributo a fondo perduto pari al 75% dei costi ammissibili; il costo totale ammissibile del progetto non deve essere inferiore a 30.000 euro e superiore a 250.000. Le spese ammissibili a contributo sono le seguenti: opere edili di ristrutturazione su edifici già esistenti nella misura massima del 40% del...

Read More

Posted on Giu 28, 2017

Pubblicata la misura “Azione 1.1.2 – PO FESR 2014-2020” per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese

Pubblicata la misura “Azione 1.1.2 – PO FESR 2014-2020” per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, e sul sito dell’Assessorato Regionale alle Attività Produttive, il bando di finanziamento “Sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese” – Azione 1.1.2 – a valere su Fondi del POR FESR Sicilia 2014/2020. L’Avviso intende agevolare la realizzazione di progetti di investimento finalizzati al sostegno all’acquisizione di competenze da parte delle imprese che permettano l’avvio e il consolidamento di un percorso di innovazione, attraverso progetti di investimento in innovazione di prodotto/servizio, di processo, organizzativa e commerciale. La proposta progettuale dovrà rientrare in uno dei seguenti ambiti tematici : Agroalimentare, Economia del Mare, Energia, Scienza della Vita, Turismo Cultura e Beni Culturali, Smart Cities and Communities. I costi ammissibili riguardano: Costi per l’ottenimento, la convalida e la difesa di brevetti e altri attivi immateriali; Costi di messa a disposizione di personale altamente qualificato da parte di un organismo di ricerca e diffusione della conoscenza o di una grande impresa che svolga attività di ricerca, sviluppo e...

Read More

Posted on Giu 28, 2017

Pubblicata la misura “Azione 3.5.1_01 – PO FESR 2014-2020” destinata alle piccole imprese

Pubblicata la misura “Azione 3.5.1_01 – PO FESR 2014-2020” destinata alle piccole imprese

In data 23/06/2017, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, l’avviso riguardante l’Azione 3.5.1_01 per la concessione e l’erogazione delle agevolazioni in favore delle piccole imprese in fase di avviamento, ai sensi dell’art. 22 del Reg. 651/2014. L’azione è rivolta a sostenere l’avvio di nuove imprese nei settori manifatturieri e nei settori emergenti collegati alle sfide europee, quali quelli della creazione e della cultura, delle nuove forme di turismo, dei servizi innovativi che riflettono le nuove esigenze sociali o i prodotti e i servizi collegati all’invecchiamento della popolazione, alle cure sanitarie, all’ecoinnovazione, all’economia a bassa intensità di carbonio. L’agevolazione consiste nel supporto alla nascita di nuove imprese sia attraverso incentivi diretti, sia attraverso l’offerta di servizi, sia attraverso interventi di micro-finanza; le spese ammissibili riguardano: opere murarie, impianti, macchinari, attrezzature e servizi di consulenza. Il contributo a fondo perduto massimo è dell’80% delle spese ammissibili e l’importo massimo concedibile di € 800.000,00 (investimento massimo 1.000.000 euro). Le domande potranno essere presentate dal 03/09/2017 al 13/09/2017.   Elenco dei Codici Ateco...

Read More