Pages Menu
Categories Menu

Posted on Set 23, 2013

Certificazione energetica: nominativo inserito nell’elenco dei tecnici abilitati

Certificazione energetica: nominativo inserito nell’elenco dei tecnici abilitati

In seguito all’aggiornamento del 9 settembre 2013 dell’elenco regionale siciliano dei soggetti abilitati alla certificazione energetica degli edifici, si comunica ai propri Clienti che da oggi è possibile offrire un servizio di consulenza in materia di certificazione energetica degli edifici. Il nominativo dell’Ing. Valeria Battaglia risulta, infatti, inserito (n. id. 15565) fra i soggetti abilitati al rilascio dell’attestato di certificazione energetica degli edifici (ACE).

La certificazione energetica degli edifici costituisce un sistema di valutazione del rendimento energetico degli edifici introdotta dalla direttiva EU 2002/91, con criteri generali vincolanti per tutti gli Stati membri. L’obiettivo principale è quello di pervenire ad una riduzione dei consumi energetici legati alle attività residenziali e terziarie. Attraverso l’identificazione della classe di consumo di ciascuna unità immobiliare si intende, dunque, realizzare un sistema che punti a premiare gli immobili energeticamente più efficienti.
 Le norme richiamate prevedono la redazione di un attestato di certificazione energetica (ACE), che è diventato obbligatorio, a partire dal 1° luglio 2009, per tutte le unità immobiliari oggetto di trasferimento a titolo oneroso.

 Come si certifica un immobile?

L’Attestato di certificazione energetica (ACE) deve essere redatto a cura di un tecnico abilitato alla certificazione energetica e contiene i dati dell’insieme edificio-impianti e la valutazione sulla prestazione energetica globale dell’immobile. L’attestato è corredato da suggerimenti del tecnico in merito agli interventi più significativi ed economicamente convenienti per il miglioramento della predetta prestazione.

Attenzione! Con il Decreto Ministeriale 22.11.2012, emanato dal Ministero dello Sviluppo Economico e pubblicato sulla GURI n. 290 del 13.12.2012, ai fini di una applicazione omogenea, coordinata e immediatamente operativa della certificazione energetica degli edifici su tutto il territorio nazionale, non è più consentito ai proprietari la possibilità di presentare l’autodichiarazione relativa alla classe energetica più bassa (G) del proprio immobile.